L'ARTE DEL TÈ  

"Il Tè oltre ad essere una bevanda  è una filosofia, una via, una esperienza nettamente sensoriale, un modo di cogliere la scintila della vità, una conquista del gusto dell'olfatto e di tutti i sensi."

by Melania Lopez Francis

Il Tè oltre ad essere una pianta della specie botanica appartenente alla famiglia Theacea del genere Camellia Cinensis, è una bevanda, una Filosofia, una via, una esperienza nettamente sensoriale, un modo di cogliere la scintilla della vita, una conquista del gusto, dell'olfatto e di tutti i sensi.

Un ottima qualità del Tè ci parla tramite la sua botanica, tramite il suo DNA, tramite la sua geografia, il clima e i suoli dove crescono le sue coltivazioni,tramite anche delle sue caratteristiche organolettiche sensoriale, tramite i suoi sapori, tramite i suoi aromi, tramite la storia e la cultura della gente e della terra che lo coltiva, tramite l'arte della sua torrefazione ed elaborazione che danno vita al suo profilo, ma per soprattutto, tramite l’ emozioni e gli stimoli che produce nel nostro cervello e che ci fanno scoprire ed individuare ricordi, emozioni e sensazioni che ci collegano con il nostro essere interno, il nostro essere sensoriale, collegandosi con la nostra traccia più sottile della nostra memoria olfattiva, con la nostra leggenda ancestrale, con il nostro collegamento terreno, etereo e personale..

Il suo aroma deve essere pulito, perfetto, potente e profondo ma allo stesso tempo dolce, elegante e delicato, con tanto di tutti quei meravigliosi aromi e sapori che ci conducono in luoghi di infinita pace e tranquillità nell'universo dei nostri sensi. 

La straordinaria storia del Tè inizia nella Cina. Diversi sono stati i personaggi protagonisti di questa meravigliosa avventura....

Secondo racconta la leggenda, nel 2738 aC, esisteva un imperatore ed straordinario botanico erborista cinese che si chiamava Shen Nung o Shennong (神農, 神农,Shénnóng), talvolta noto come Imperatore Yan (炎帝) o come Imperatore dei cinque cereali (五穀先帝, 五 先帝, Wǔgǔ xiāndì)...Ma chi era Shen Nung?

Oltre ad essere un imperatore era considerato uno dei più grande studiosi delle piante, possiamo dire un esperto botanico con una altissima conoscenza erboristica sulle piante officinali... allora continuando la storia, si dice che Lui era abituato a realizzare delle passeggiate nei boschi per stare in contatto con la natura ma aveva una rara abitudine oltre che portare come era di consueto il suo servo portava con se acqua ed attrezzi per farla bollire e consumarla durante i suoi viaggi o passeggiate, ed un giorno era seduto sotto un albero mentre il suo servo bolliva l'acqua, quando alcune foglie dall'albero sono saltate in acqua, Shen Nung, come esperto erborista, deciso di provare e verificare l'infusione che il suo servo aveva creato accidentalmente e cosa meravigliosa era successo, era proprio L'albero di una Camelia Sinensis... 

Immaginando la scena e immedesimandomi nel personaggio di Shen Nung, viaggio nel tempo, penso e rifletto... che le sue parole saranno state le stese che Io dico da quando la mia esistenza sin dalla mia più tenera età in essa trovo un senso, il senso dei miei sensi*:

"Quanto mitica e straordinaria è questa Somma di Vita Chà, che assaggiando, va penetrando e dissetando ogni angolo della mia anima, facendo rilassare e deliziare ogni uno dei mie sensi che in lei si estasia".*
Oh si, certo di si!! sono sicura che il mio caro imperatore nel suo tempo la pensava come me, al momento di assaggiare questa meravigliosa e magica bevanda!!!

Comunque sia, è impossibile sapere esattamente se è stata questa l'unica e vera storia sulla scoperta del Tè...

Ma comunque possiamo dire, che nella storia del Tè dalla sua coltivazione, cultura e consumazione, l' arte di abitudine di bere il Tè certamente ha i suoi inizi e poi si è affermata in Cina, per poi passare in India, molti secoli prima ancora che arrivasi in occidente, dato che viene confermato da ricerche scientifiche quando sono stati trovati contenitori del Tè in tombe risalenti alla dinastia Han (206 aC - 220 dC).

Nonostante che è stato verificato che l' Arte e consumo di bere il Tè, inizia sotto l'imperio della dinastia Tang (618-906 dC), dove il Tè si afferma salendo al trono come la bevanda nazionale della Cina.